Stress Ossidativo

Inserito in Dietologia

Oggi è possibile valutare il tasso dei Radicali Liberi presenti nel sangue e nei tessuti. Queste sono sostanze dannose che si producono nei processi metabolici alterati  ed a loro volta producono effetti degenerativi su tessuti ed organi. Difficile stabilire il rapporto di causa ed effetto dei Radicali Liberi nel contesto di numerose malattie in cui sono presenti:  nei processi infiammatori cronici, nella Sindrome Metabolica, nel sovrappeso e nelle obesità, nelle alterazioni metaboliche che accompagnno il diabete, le ipercolesterolemie, le malattie ormonali, le terapie prolungate, i processi degenerativi cronici a carico del sistena nervoso, endocrino, cardiovascolare, ipertensione arteriosa, ecc.

Il programma prevede:
a) la valutazione  del potere antiossidante residuo del plasma da  prelievo capillare,
b) la somministrazione di complessi vitaminici, integratori, diete ed antiossidanti.
 Il tutto elaborato anche nel contesto di eventuali malattie associate allo stress ossidativo presente. E’ una medicina preventiva, frequentemente associata ai trattamenti antiaging,  ma i risultati ottenuti nel contesto dei trattamenti dei quadri clinici patologici emersi, sono considerevoli ed incoraggianti.