Curriculum Vitae Prof. Giulio Iasonna

Inserito in Feed RSS

IasonnaTitoli di studio: specialista in Malattie del fegato e del Metabolismo, Allergologia ed immunoematologia clinica, Tisiologia e malattie polmonari, Medicina del Lavoro, Medicina interna.

Titoli di carriera:
dal 1961 al 1964: Istituto Carlo Forlanini di Roma per le malattie respiratorie.
Dal 1964 al 1968: Medico dirigente Istituto di Medicina Industriale e dell’I.N.P.S.
Dal1966 al 1971: Specialista ambulatoriale Medicina Interna e Medicina del Lavoro (INAIL)
Dal 1966 al 1995: Primario Ospedaliero di Immunoematologia ed Allergologia
Dal 1997 al 2010: Direttore Sanitario del Poliambulatorio di Medicina Specialistica in Roma.

Titoli Accademici e studi scientifici
Docente a contratto della Scuola di Specializzazione di Dermatologia della Università di Chieti
e di Allergologia ed Immunologia dell'Università dell’Aquila. Durante l'attività ospedaliera si è dedicato alla organizzazione di simposium, convegni, gruppi di studio, programmi di ricerche. Come relatore ha partecipato a convegni nazionali ed internazionali; ha effettuato lavori di ricerca e pubblicazioni scientifiche, da solo ed in collaborazione, in argomenti di: Immunopatologia, Allergologia, Pneumologia, Malattie metaboliche (obesità, diabete, epatologia, dietologia), patologie professionali. Nell'attività ospedaliera il professionista ha accumulato considerevole e variegata esperienza nella dietoterapia delle malattie allergiche, respiratorie ed alimentari, nell’obesità, nelle malattie metaboliche e nell’antiaging.

Attività libero Professionale:
Dal 1980 la professione specialistica è stata indirizzata nei seguenti settori di preferenza: Allergie ed intolleranze allergiche alimentari; Malattie Metaboliche, del fegato, diabete, obesità, resistenza insulinica, Sindrome Metabolica; Dietoterapia, terapie chelanti e disintossicanti nelle patologie allergiche, epatiche, metaboliche, intossicazioni di metalli e nichel, Stress Ossidativi ed Antiaging.
Attento alle nuove conoscenze scientifiche nei diversi settori, all’evoluzione della medicina di prevenzione, della medicina naturale e della terapia ormonale sostitutiva bioidentica (BHRT), ha applicato i nuovi concetti di medicina integrata, in una visione olistica dell'individuo, nel trattamento delle malattie metaboliche (diabete, obesità), nei protocolli Antiaging e nei programmi di disintossicazione.


Lavori e pubblicazioni scientifiche:

- programma regionale per la vaccinazione contro l’epatite B, studi preliminari.
- valutazione della risposta IgG nei vaccinati contro l’HBsAg, statistica di non responders.
- Casistica personale di exanguinotrasfusioni per incompatibilità neonatali ABO.
- Risultati personali nella plasmaferesi in soggetti affetti da Sindrome di Waldenstrom.
- Variazioni ematologiche e della cellularità bronco-alveolare in esposti a fumi di combustioni e di carburazione.
- Manifestazioni allergiche nei panificatori sulla coesistenza di sintomi respiratori,gastroenterici e sistemici.
- Allergie alimentari ai frumenti, variazioni spirometriche nella sintomatologia immediata e differita.
- Comportamento delle IgG specifiche nelle allergie alimentari in rapporto ai pasti e alla sintomatologia.
- Comportamento delle IgE ed IgG specifiche per i frumenti nei soggetti sottoposti a dieta di eliminazione.
- Comportamento delle IgG specifiche nella SOA (sindrome Orticaria Angioedema) riferibile ad allergie al grano.
- Manifestazioni immunoallergiche, respiratorie e sistemiche negli esposti agli isocianati.
- Due Casi di alveolite allergia estrinseca in coltivatori di ortaggi e coltivazioni in serre.
- Aggregazione piastrinica ed interferenze farmacologiche con FANS.
- Diffusione delle patologie respiratorie asmatiche nella popolazione scolastica della ASLL di Atri.
- Effetti clinici della prevenzione nella popolazione scolastica della ALSS di Atri risultata affetta da patologia respiratoria asmatica *(in collaborazione con la cattedra di pediatria Università di Roma).
- Alterazioni dell’aggregazione piastrinica in soggetti con manifestazioni allergiche da alimenti IgG.

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedin

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.