Cavitazione

Per raggiungere e mantenere la silhouette desiderata, i nostri specialisti, dopo un accurato check-up, vi proporranno i protocolli di trattamento più idonei, appositamente studiati per raggiungere risultati efficaci e duraturi. Uno di questi è la Lipoclasìa Ultrasonica esterna, comunemente chiamata Cavitazione, consigliata nei casi di adiposità localizzate presenti su braccia, addome, fianchi, glutei, interno ed esterno coscia.

La Cavitazione medica è un trattamento non chirurgico e non invasivo, finalizzato a ridurre lo spessore delle adiposità localizzate attraverso l’utilizzo di ultrasuoni a bassa frequenza. Essa rappresenta una valida alternativa per coloro che non vogliono sottoporsi a trattamenti più invasivi come la liposuzione.

Si basa su un sistema ad ultrasuoni progettato per fare “implodere”, e successivamente eliminare, le cellule adipose ed è un metodo sicuro, indolore e privo di rischi per i tessuti sottostanti.

Mediamente un ciclo completo prevede tra le 6 e le 10 sedute. Ma il dato può variare a seconda dei protocolli medici prescritti, che possono prevedere la combinazione di più metodiche, atte a favorire il risultato che si intende conseguire.

Subito dopo la seduta di cavitazione viene effettuato un breve massaggio linfodrenante.

E’ consigliato bere molta acqua (circa 1,5 litri al giorno), seguire una dieta ipocalorica e svolgere dell’attività fisica. Sarà poi l’organismo, in maniera assolutamente naturale, a metabolizzare i grassi e ad espellerli.

Presso il nostro centro viene praticata la Cavitazione medica che necessita e prevede, prima del trattamento, l’infiltrazione nel tessuto adiposo di soluzione fisiologica eventualmente potenziata con sostanza lipolitiche. Senza l’infiltrazione non può, infatti, avvenire l’effetto cavitazionale.

 

In pazienti sani, la Cavitazione non presenta controindicazioni. In ogni caso il trattamento viene effettuato solo dopo un attento check-up medico.