fbpx

I consigli del nostro nutrizionista

Durante questo periodo di emergenza sanitaria siamo tutti chiamati a restringere il campo delle nostre attività e i nostri spostamenti. Il nostro stile di vita ne risulta fortemente modificato, lo stato emotivo ne risente e la sedentarietà diventa un problema emergente. E’ questo il momento in cui dobbiamo prenderci più cura di noi stessi, cercando strategie per mantenere il benessere psico-fisico ed evitare di accumulare peso in eccesso. Ecco di seguito alcuni consigli:

– se sei costretto/a casa e non esci neanche per lavoro, ricorda di mantenere dei ritmi “normali”: non andare a letto troppo tardi, mantieni la sveglia mattutina ad un orario eccettabile. A tale scopo evita di stare troppo tempo a guardare la TV o lo smartphone fino a tarda ora, smetti almeno mezz’ora prima di andare a letto. Guardare troppo i video, i film e i social può compromettere l’igiene del sonno.

– Non saltare mai i tre pasti principali, colazione-pranzo-cena. Cerca di mantenerli ad orari stabiliti. Ora che hai più tempo a disposizione, prova a dedicarne un po’ di più del solito alla preparazione di pasti gustosi e soddisfacenti. Soprattutto, approfittane per preparare le verdure, che rappresentano il gruppo alimentare più importante (e amico della linea) ma anche quello solitamente più trascurato poichè necessitano di pulizia e tempi di cottura più lunghi.

– Non fare troppi spuntini e fuori pasto. Questa regola può essere la più difficile da seguire, soprattutto in una situazione in cui lo stato emotivo è messo a dura prova e il bisogno di gratificarsi con il cibo aumenta. Prova a non fare più di uno spuntino e una merenda. Se hai attacchi di fame prepara un “angolo dello sgarro” mettendo fuori dalla dispensa o in un ripiano del frigo degli alimenti non troppo calorici che puoi consumare fuori pasto. Biscotti e affettati monoporzione, crackers, yogurt, finocchi etc.

– Se hai un “languorino” serale, prima di andare a letto, preferisci un bicchiere di latte parzialmente scremato o un budino leggero a snack confezionati e merendine.

– Se la fame è soprattutto mattutina (sei tra i più fortunati!) può essere il momento giusto per passare alla colazione salata: pane e pomodoro o un uovo sodo (quest’ultimo non tutti i giorni) accompagnati da carote, finocchi o altre verdure

– Approfitta dei numerosi tutorial su Youtube per fare 20 minuti di attività fisica ogni giorno. Se non sei allenato/a non strafare, scegli un videotutorial for beginners e preferisci lo yoga, il pilates o la ginnastica dolce. La meditazione in questo frangente è davvero preziosa!

– Prova a fare attività manuali, come una pulizia profonda della casa e curare le piante in balcone o in giardino. Concentra queste attività nelle ore diurne, sempre con lo scopo di scongiurare lo sfasamento del bioritmo

Dott. Giovanni Merone
MedicalSpa – Nutrizione e benessere

 


Hai bisogno di informazioni?

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.